…. Andrea che in oceano sta ultimando la preparazione per partecipare alla prossima Mini Transat e ci scrive:

“finalmente ho messo a punto la strumentazione e Nke vola che è una bomba su queste barche potenti dove in oceano sembra di prendere il volo su ogni onda”

Per avvicinarsi alla grande regata oceanica, il programma sportivo di Pendibene, supportato dalla Marina Militare Italiana e dalla coskipper Giovanna Valsecchi, ha previsto una prima fase di test nel Mediterraneo, per poi spostare l’imbarcazione Pegaso ITA883, un Mini 6.50 di serie ad alta tecnologia, a La Rochelle in Francia, dove familiarizzare con l’Atlantico e appoggiarsi alla struttura specializzata dedicata ai ministi oceanici.

Scopo del progetto è promuovere la tradizione marinaresca della Marina Militare, attraverso la partecipazione ad una delle più importanti regate al mondo, considerata l’università dello yacht design per progettisti e navigatori e seguita da migliaia di appassionati.

Pegaso ITA883 Andrea Pendibene Mini Marina Militare

Ecco la video storia del progetto:


Primo test Barcellona:


Secondo test Barcellona:


Messa in acqua La Rochelle:


Video 360 durante la regata solo con pilota NKE attivo: